Formazione esperienziale

Nuovi format per l’apprendimento, dal Teatro all’utilizzo dei video, dal Tango ai Flash Mob. Per una formazione esperienziale e metaforica. I temi di frontiera dalla Resilienza all’Intelligenza creativa per lo sviluppo di nuove capacità professionali.


  • Intelligenza Creativa

    Molta concretezza, molta innovazione. L’intelligenza Creativa al servizio della Qualità; per migliorare un prodotto o un servizio, sviluppare un processo, risolvere un problema.

    Un Team, un obiettivo e un metodo; il Creative Problem Solving per aggiungere Valore  in azienda.

  • Teatro a misura d’azienda

    Dove non può la formazione, arriva il Teatro. Il teatro coinvolge e appassiona i partecipanti unendo l'aspetto corporeo con quello cognitivo ed i contenuti organizzativi e getta le basi per un reale cambiamento. La sua forma "lieve" consente di affrontare anche  temi scottanti per l'organizzazione e aiuta i partecipanti, che non la percepiscono come prescrittiva, a riflettere sui propri comportamenti.

     

  •   L’arte di non scoraggiarsi
      Le avversità si incontrano. I problemi capitano.
      Le sconfitte si subiscono. Gli incidenti accadono.
      Tutto intorno a noi continua a muoversi e a mutare,
      e noi, per fortuna, ci siamo in mezzo.
      Come non farci abbattere dalle avversità?
      Come trovare il coraggio di ripartire?
      Dove pescare le risorse per resistere e continuare a
      perseguire  i nostri obiettivi?
      Tutto questo è resilienza!
  •     Oh..oh..! Un Flash Mob
        Un evento preparato che avviene in maniera inaspettata.
        Un gruppo di persone compie una serie di azioni che coinvolgono,        incuriosiscono, sorprendono e ispirano.
        Avviene spesso in posti non convenzionali: uffici, mense,
        parchi,   strade, ristoranti, piazze.
        In tutti quei posti che vedono il passaggio di molte persone.
        Data la natura del tipo di evento può essere progettato e
        costruito in modi molto diversi a seconda delle esigenze e
        delle situazioni.
  • Tango, ascolto e Leadership
    Il Tango è un linguaggio,  c’è chi conduce e chi viene condotto e ci si ascolta reciprocamente. E’ un ballo totalmente improvvisato e, in mancanza di schemi, entrambi i danzatori devono sapere improvvisare e gestire gli imprevisti.